MAXI TRUFFA AL PALACE HOTEL DELL’ IMPRESARIO TOSOLINI. STAMANE HA DEPOSTO IN AULA HENRY CHENOT. SMENTITA LA DIFESA DEGLI IMPUTATI

Tribunale-Bolzano

Il popolare Henry Chenot, uno dei piu’ grandi e famosi nutrizionisti del mondo, ha deposto in tribunale a Bolzano in qualità di testimone alla ripresa del processo a carico di Massimiliano Sturaro ( per anni amministratore dell’hotel Palace) e della dottoressa Carmen Salvatore , all’epoca resposabile del servizio di medicina estetica. Entrambi sono accusati di truffa nei confronti dell’ impresario bolzanino Pietro Tosolini nell’ambito della gestione del Palace Hotel. Secondo l’accusa i due avrebbe provocato alla societa’ di gestione del Palace un danno di un milione e mezzo di euro per incassi in nero da clienti. LE somme sarebbero state sottratte alla regolare fatturazione della struttura. I due imputati contestano in toto le accuse. Massimiliano Sturaro si e’ difeso sostenendo di aver consegnato mensilmente dei soldi in contanti ai coniugi Chenot i quali lo hanno pero’ seccamente smentito. Entrambi hanno negato nella maniera piu’ assoluta di aver mai avuto soldi in contanti da Sturaro. (fm)

21 febbraio 2018


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC