LUNEDI’ 25 MAGGIO RIAPRONO ANCHE LE PALESTRE

Gym woman doing push-up exercise with dumbbell. Strong female doing crossfit workout.

Gym woman doing push-up exercise with dumbbell. Strong female doing crossfit workout.

Gli appassionati del fitness dal 25 maggio potranno nuovamente dedicarsi alla loro attività preferita. Il presidente della Provincia autonoma di Bolzano, Arno Kompatscher, ha infatti firmato una nuova ordinanza d’urgenza che fissa le misure necessarie per la ripartenza dei centri fitness.L’ordinanza contiene, come di consueto, le misure previste per assicurare la tutela della salute degli utenti dei centri. La nuova ordinanza prevede, inoltre, che possano essere costituiti dei gruppi di maggiori dimensioni per quanto riguarda il servizio estivo di assistenza ed accompagnamento dei bambini. L’ordinanza entra in vigore immediatamente.

“In sostanza per i centri fitness valgono le stesse regole già in vigore per le altre strutture. Le principali indicazioni riguardano la misurazione della temperatura, i distanziamenti, la copertura della bocca e del naso e la disinfezione per offrire la massima protezione a coloro che lavorano nei centri ed agli utenti. Ciascuno è responsabile e deve attenersi alle regole, affinché non si verifichi una nuova ondata di contagi perché il virus è ancora presente tra noi” sottolinea il presidente Kompatscher. L’ordinanza specifica che gli istruttori di attività sportiva o di fitness che svolgono le loro attività all’aperto, anche con più persone, devono attenersi alle misure generali riguardanti l’attività sportiva e cioè che tutte le attività sportive svolte all’aperto non devono essere effettuate nella forma che caratterizza lo sport di squadra.

In queste attività deve sempre essere osservato un distanziamento di tre metri tra le persone (ad eccezione di persone che appartengono allo stesso nucleo famigliare). Quando le persone circolano nello spazio o quando non si possa mantenere la distanza minima interpersonale di due metri è fatto obbligo di usare le protezioni delle vie respiratorie. E’ vietato l’uso di spogliatoi e di docce.

23 maggio 2020


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC