INCHIESTA STEIN 2 A BOLZANO. DEFINITIVE LE ASSOLUZIONI PER LAIMER E RAINER

cassazione

Le assoluzioni disposte in secondo grado nel processo per il secondo filone d’inchiesta per la vicenda Stein an Stein sono definitive. La Corte di Cassazione ha infatti respinto i ricorsi sia della Procura generale che della parte civile. Le accuse di abuso d’ufficio a carico dell’ex assessore provinciale Michl Laimer e dell’ex direttore generale di Sel Maximilian Rainer sono dunque risultate infondate. Entrambi erano stati accusati di aver indirettamente influenzato la decisione della giunta provinciale nel 2010 sulla modifica del piano provinciale delle acque che salvò alcune piccole centrali idroelettriche lungo l’Isarco. Tra queste c’era la centrale di Mezzaselva in cui i due imputati avrebbero avuto interessi economici personali.

14 giugno 2018


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC