LA POLITICA: IN ALTO ADIGE LE CASE COSTANO TROPPO

Freiheitlichen - Otto Mahlknecht Andreas Leiter Reber

I Freiheitlichen in consiglio provinciale a Bolzano ci riprovano e, dopo aver visto ignorata la loro proposta in dieci punti resa ufficiale lo scorso mese di aprile, ora presentano un disegno di legge riguardante le misure utili a contenere i prezzi delle case, sia in affitto che in vendita, sul territorio altoatesino. Quello dei prezzi della case in Alto Adige è un problema particolarmente sofferto dai cittadini. Lo sanno bene i Freheitlichen che, visto l’immobilismo sul tema della Giunta provinciale sia nella scorsa che nell’attuale legislatura, ora propongono un nuovo disegno di legge comprendente cinque punti che prevedono l’introduzione di un punteggio fisso di 20 punti per ottenere le agevolazioni nel campo dell’edilizia abitativa sia per gli acquirenti sia per le ditte di costruzione, l’introduzione di un nuovo modello di “affitto senza preoccupazioni”, dove l’IPES garantisce la solvibilità dell’inquilino al padrone di casa, la trasparenza da parte della Giunta provinciale sulla situazione riguardante il numero di procedure di sfratto, attraverso una comunicazione annuale, al fine di ridurne le lungaggini, la verifica da parte dell’esecutivo sulla necessità di mantenere alti gli standard edilizi (attualmente sono i più alti in tutto l’arco alpino) e l’aumento dell’IMI sulle case che sono sfitte da oltre un anno.[at]

12 luglio 2019


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC