IL CONSIGLIO DI STATO ANNULLA LA SANZIONE CONTRO FEDERCOOP

FOTO ANSA/ FABIO CAMPANA

FOTO ANSA/ FABIO CAMPANA

La sesta sezione del Consiglio di Stato ha annullato il provvedimento sanzionatorio emesso dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato nei confronti della Federazione trentina della cooperazione e la relativa multa di 600.000 euro. Il provvedimento contestava alla Federazione una presunta violazione antitrust nel settore del credito per i tassi sui mutui per l’acquisto prima casa da parte delle Casse rurali associate. “La pronuncia – afferma il direttore generale della Federazione, Alessandro Ceschi – riconosce la specificità del modello bancario cooperativo trentino i cui elementi costitutivi sono il localismo e la mutualità prevalente a favore dei soci. [mda]

16 gennaio 2020


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC