MENO EMISSIONI: IN ARRIVO 32 NUOVI AUTOBUS IBRIDI

Stazione Bus Bolzano Autobus SAD 1 Corriera Corriere Autocorriere

Nei Comuni di Bolzano, Laives e Merano è in arrivo una piccola rivoluzione per quanto concerne la mobilità: la Provincia mette infatti a disposizione di SASA 32 nuovi autobus ibridi che saranno più confortevoli, ecologici e silenziosi. Il primo autobus ibrido, lungo dodici metri, è già arrivato al concessionario SASA. Gli altri verranno consegnati nel corso delle prossime settimane, dopodichè Bolzano, Laives e Merano saranno dotati di un nuovo parco di autobus di linea che andrà a sostituire quello operativo da oltre dodici anni. Mezzi confortevoli, ecologici, silenziosi e sicuri che segneranno un significativo passo avanti per migliorare il trasporto pubblico, non solo per il comfort di utenti e autisti ma soprattutto per la qualità dell’aria e della vita nell’ambito urbano. I 32 autobus ibridi, un mix fra diesel ed elettrico, sono stati acquistati dalla provincia di Bolzano, che ha stanziato la somma di 11,6 milioni di euro. Per il 2020 è prevista la fornitura di ulteriori 22 mezzi e a questo scopo la Provincia ha stanziato ulteriori 6,39 milioni di euro. Gli autobus ibridi, in base al decreto ministeriale, si collocano con le loro emissioni al di sotto dei valore previsti per la categoria Euro 6 e sono quindi in grado di ridurre le emissioni dall’8 al 12% rispetto agli euro 6 con motore a combustione. Il motore elettrico che sostiene quello diesel degli autobus ibrido, comporta grandi vantaggi soprattutto nel traffico urbano, perchè ad ogni avvio del mezzo si utilizza meno combustibile, meno emissioni e meno rumore e ad ogni frenata viene immagazzinata energia elettrica in entrambi i moduli di recupero. IL concessionario SASA ha espresso grande soddisfazione per questi nuovi acquisti.[at]

20 luglio 2019


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC