PASSI DOLOMITICI: IPOTESI PEDAGGIO PER I MESI ESTIVI

WhatsApp-Image-2019-02-18-at-15.49.59-3_imagefullwide

Dopo l’introduzione, in via sperimentale, delle fasce orarie per percorrere in auto e moto i passi dolomitici del Trentino, si fa largo ora l’idea di introdurre un pedaggio per l’accesso i cui proventi possano poi essere utilizzati per migliorare la viabilità e potenziare il trasporto pubblico. E’ questa una delle proposte emerse nel corso di … Continua a leggere

18 febbraio 2019


CONDIVIDI

VIA LIBERA AL PARCHEGGIO DEL DRUSO A BOLZANO

Park Trieste 1

Il Comune di Bolzano ha dato il via libera per la realizzazione di un parcheggio interrato sotto il piazzale dello stadio Druso. Il progetto, in collaborazione con la cooperativa Park Trieste, prevede circa 200 posti macchina pubblici, 40 per ciclomotori e un’ottantina privati per viale Trieste, viale Venezia e via Firenze in modo da libere … Continua a leggere

18 febbraio 2019


CONDIVIDI

BOLZANO.”ABITARE SICURI” DIVENTA REALTÀ

Caramschi

Al via a Bolzano il progetto “Abitare sicuri”, per facilitare la vita degli anziani che vivono da soli. La sperimentazione inizialmente riguarderà 43 alloggi comunali, nei quali verranno installati impianti di domotica per rilevare eventuali principi di incendio e allagamento, o semplicemente per avvertire se il frigo rimane aperto o il gas acceso. In tal … Continua a leggere

18 febbraio 2019


CONDIVIDI

IN ALTO ADIGE SI VENDONO PIU’ CASE AGLI STRANIERI

Nel quartiere Clarina, con un dispensario sanitario. Nell'edificio anche l'ufficio del "fiduciario", spazi commerciali e sedi per alcune associazioni di volontariato
CONSEGNATI OGGI DALL'ITEA I 48 ALLOGGI DI VIA GRAMSCI
L'assessore Leveghi: "A Trento lavori in corso per 950 alloggi e 1.100 programmati"
Nella foto: le nuove case ITEA

Trento, 12 maggio 2003
(Foto: Ufficio Stampa - US)

In Alto Adige sono in aumento gli acquirenti stranieri di seconde case, soprattutto tedeschi, malgrado i prezzi più alti per metro quadrato, che ad Ortisei possono arrivare anche fino a 11.000 euro. Lo dicono i dati dello studio Engel & Volkers sui prezzi degli immobili, che certificano una considerevole domanda per seconde case esclusive nella … Continua a leggere

18 febbraio 2019


CONDIVIDI

CAVALESE. ARRESTATO MACELLAIO VENTENNE CON COCAINA

Coca Kola 2

Arrestato dai carabinieri di Cavalese un macellaio ventenne perché trovato in possesso di un etto di cocaina oltre a 7 grammi di marijuana e 15 grammi di sostanza da taglio (nella foto dei carabinieri di Cavalese). La sostanza stupefacente è stata trovata a casa del giovane. I carabinieri sono intervenuti insospettiti dal fatto che il … Continua a leggere

18 febbraio 2019


CONDIVIDI

LA FINANZA SCOPRE VESTITI CONTRAFFATTI SU FACEBOOK

Sequestro Guardia di Finanza Cocaina 8

La Guardia di Finanza di Bolzano ha individuato un’intera filiera produttiva di capi d’abbigliamento di alta qualità contraffatti, che venivano prodotti su larga scala all’interno di un laboratorio clandestino a Giuliano in provincia di Napoli. Parte della merce era destinata anche all’Alto Adige. Sono stati sequestrati circa 300.000 loghi di marchi contraffatti e circa 7.000 … Continua a leggere

18 febbraio 2019


CONDIVIDI

TRENTO. IL COMITATO FAUNISTICO SARA’ CANCELLATO

Diritto d'autore: grinvalds / 123RF Archivio Fotografico

Il comitato faunistico provinciale trentino è destinato ad essere cancellato. La nuova giunta provinciale a trazione leghista non intende procedere al rinnovo dell’organismo in quanto intende portare in consiglio una nuova legge sulla regolamentazione della caccia. Secondo fonti politiche interne, l’assessora Giulia Zanotelli sarebbe al lavoro per cancellare definitivamente l’ente. Infuriati gli ambientalisti che parlano … Continua a leggere

18 febbraio 2019


CONDIVIDI

I VERDI DELL’ALTO ADIGE: IL CASO MASOCCO NON E’ ISOLATO

Lega Nord Pedane Autobus Sasa - 9 Masocco

La vicenda di Masocco non è un caso isolato, né un’eccezione. Masocco, insomma, non è una ‘mela marcia’ in un cesto di frutti intatti. Al contrario, Masocco è la conseguenza logica, il prodotto naturale di un certo modo di condurre il dibattito pubblico”. Lo afferma in una nota la consigliera provinciale dei Verdi, Brigitte Foppa, … Continua a leggere

18 febbraio 2019


CONDIVIDI

SCHIANTO IN VAL PUSTERIA: SEI FERITI. GRAVE UNA DONNA

TV GALLERIA Incidente 6

Sei persone sono rimaste ferite ieri per un grave incidente della strada avvenuto in mattinata sulla statale della val Pusteria, tra gli abitati di Brunico e Perca. Una jeep  è sbandata improvvisamente sulla sinistra, forse a seguito di un leggero strato di ghiaccio sull’asfalto, e si è schiantata  su un’auto che procedeva in direzione opposta. … Continua a leggere

18 febbraio 2019


CONDIVIDI

LA SALMA DI UN UOMO TROVATA TRA LE ROVINE DEL VIRGOLO

Old and dirty Abandoned Mattress in a Backstreet

Il cadavere di un uomo è stato trovato ieri pomeriggio verso le 16.30 nei pressi delle rovine dell’ex albergo Bellavista sul Virgolo a Bolzano. La salma è stata identificata dai carabinieri in serata. Si tratta di una persona senza fissa dimora che recentemente aveva trovato sistemazione presso la Casa del giovane lavoratore in via via … Continua a leggere

18 febbraio 2019


CONDIVIDI

LAURA BOLDRINI INTENDE QUERELARE KEVIN MASOCCO

BOLDRINI 2

Laura Boldrini si riserva di querelare il consigliere comunale bolzanino Kevin Masocco. Lo ha annunciato in un’intervista rilasciata al quotidiano “Alto Adige” in relazione ad un post lanciato su facebook in cui in sostanza  l’ex presidente della Camera  venne equiparata ad una vacca. “Masocco ha offeso me e umiliato le istituzioni – dice nell’intervista Laura … Continua a leggere

18 febbraio 2019


CONDIVIDI

DONNA A PROCESSO PER LA MORTE DI FIGLIA E NIPOTE

First aid training detail

Per la tragedia stradale avvenuta il 27 ottobre 2017 sulla corsia sud dell’autostrada del Brennero, all’altezza di Mattarello, la donna che era alla guida dell’auto è stata rinviata a giudizio con l’accusa di omicidio stradale plurimo e lesioni personali aggravate. Si tratta di Monica Lorenzatti di 51 anni, piemontese. Si tratta della madre e zia … Continua a leggere

17 febbraio 2019


CONDIVIDI

FIAMME AL PARCO GIOCHI A DRO

fuoco

Fiamme al parco giochi di Dro, a prendere fuoco per cause ancora da accertare sono state alcune palme e sterpaglie, presenti nel giardino. I vigili del fuoco sono stati impegnati un’ora per spegnere l’incendio e mettere in sicurezza l’area. Nessuno è rimasto ferito. (foto: vigili del fuoco di Dro) [mda]

16 febbraio 2019


CONDIVIDI