BOTTE ALLA MOGLIE DAVANTI AI FIGLI, ALLONTANATO DA CASA

violenzadonne

Un uomo di 39 anni, di origini macedoni, residente a Trento, è stato allontanato da casa per maltrattamenti in famiglia. L’uomo è accusato di aver picchiato e preso a schiaffi la moglie, minacciandola di cacciarla di casa e poi persino di morte. Le vessazioni, fisiche e psicologiche, sarebbero state patite per anni dalla donna e dai figli. Nel 2009, l’uomo avrebbe anche lanciato una bottiglia di plastica piena contro la moglie incinta, colpendola sulla pancia. [fm]

19 ottobre 2019


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC