BORGO VALSUGANA. CALCI E PUGNI AD UN RISTORATORE, ARRESTATO 30 ENNE UBRIACO

CARABINIERI BORGO

Calci e pugni a un ristoratore di Borgo Valsugana. A colpirlo è stato un uomo di 30 anni, già noto alle forze dell’ordine, rintracciato e arrestato dai carabinieri con l’accusa di lesioni e minacce aggravate. L’episodio, avvenuto ieri sera intorno alle 22, è stato segnalato ai militari da una serie di chiamate telefoniche di cittadini. Un equipaggio del nucleo radiomobile è accorso e nel frattempo sono giunte segnalazioni di altri gestori di locali pubblici e clienti minacciati dallo stesso individuo con dei grossi coltelli da cucina. L’uomo è stato rintracciato in centro e bloccato. I gestori dei locali presi di mira hanno riferito di essere stati aggrediti al loro rifiuto di servire bevande alcoliche, dato che l’uomo era già ubriaco fradicio.

20 luglio 2018


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC