BOLZANO RICORDA L’ECCIDIO NAZISTA DEL 1944

eccidio

Il 12 settembre di ogni anno la Città di Bolzano ricorda con una cerimonia pubblica l’eccidio nazista del 1944 quando, all’alba, un gruppo di militari tedeschi, accompagnato da guardie ucraine del Lager di via Resia, uccise 23 giovani uomini nella caserma Mignone, seppellendoli subito dopo in una fossa comune del cimitero maggiore di Oltrisarco. Durante una cerimonia pubblica, alla presenza di autorità cittadine e militari, è stato ricordato il loro coraggio di combattere per affermare il valore assoluto della democrazia. [fm] (Foto: comune di Bolzano)

12 settembre 2019


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC