BOLZANO. CURE FERTILITÀ, PROCURA CORTE DEI CONTI CHIEDE DANNI A MEDICO

La Procura della Corte dei conti di Bolzano ha chiesto ad un medico meranese, convenzionato con l’Asl altoatesina, il risarcimento di circa 70 mila euro quale danno erariale, per aver prescritto cure e farmaci per la procreazione assistita a donne che non rientravano nei parametri previsti per ottenere quelle prestazioni sanitarie. In particolare si trattava di signore che avevano superato i 45 anni d’età che, all’epoca dei fatti, era il limite previsto per questo genere di prestazione sanitaria, rimborsata dall’Asl.

17 gennaio 2019


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC