BOCCIA. VALUTEREMO DISTORSIONI DELLA RIFORMA 2001

boccia 2

“Valuteremo con i tecnici del ministero gli effetti della riforma del 2001 su alcuni temi indicati dal presidente Kompatscher. Se ci sono stati effetti distorsivi all’autonomia siamo pronti a trovare soluzioni, all’interno della legge quadro che metterà il Paese in sicurezza sul nodo delle autonomie differenziate”. Lo ha detto il ministro agli affari regionali, Francesco Boccia, a seguito dell’incontro istituzionale con il presidente della Provincia autonoma di Bolzano, Arno Kompatscher. “Non voglio più sentire parlare del Patto di Milano o degli accordi del 2014, che si riferivano al passato. Ora dobbiamo aprire una nuova stagione di riflessione per capire quali modifiche apportare al principio di specialità per guardare al futuro”, ha quindi aggiunto. L’occasione di confronto sui principi di autonomia speciale e differenziata sarà, a detta di Boccia, l’incontro tra i presidenti delle regioni in programma a Palermo. “Invito il presidente Kompatscher a rassicurare anche l’Austria sulla nostra volontà di affrontare il tema”, ha concluso. A quanto riferito, l’obiettivo di Boccia è chiudere la legge quadro prima della prossima finanziaria.

18 gennaio 2020


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC