BASKET. L’AQUILA PARTE MALE. BATTUTA IN CASA DA CREMONA

VANOLI

La Dolomiti Energia parte male ma poi cresce e con Radicevic e Beto sugli scudi piazza un grande break nel quarto periodo: i lombardi però non mollano e alla fine la spuntano alla BLM Group Arena nell’anticipo della prima di campionato
Una “prima” pazzesca alla BLM Group Arena: la Dolomiti Energia Trentino fa e disfa, e dopo due tempi supplementari e una battaglia sportiva di 50’ si arrende alla Vanoli Cremona 99-104: l’Aquila per buona parte del primo tempo sembra vicina a crollare, poi invece sembra mettere le mani sulla partita al termine dei tempi regolamentari e pure del primo tempo supplementare. Entrambe le volte però la Vanoli, con Saunders (29 punti) e Crawford (20) protagonisti, trova il modo di rientrare in partita e alla fine di spuntarla nel finale. Alla Dolomiti Energia non sono bastate le belle prestazioni individuali di Radičević (19 punti e 7 assist), Flaccadori (17 punti e 5 assist) e di un infallibile Gomes (16 punti con 6/7 dal campo e 10 rimbalzi).

7 ottobre 2018


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC