BASE JUMPER MUORE LANCIANDOSI DAL MONTE BRENTO

Intervento del soccorso alpino nel Piacentino

Una donna svedese di 30 anni, Josefin Sando, e’ morta dopo essersi lanciata nel vuoto con la tuta alare assieme al marito di 47 anni  rimasto illeso. L’ incidente e’ avvenuto sul Monte Brento sopra Dro. La coppia si e’ lanciata verso le 7 del mattino di Ferragosto dal Becco dell’ Aquila a quota 2809 metri. Secondo la testimonianza del marito la donna avrebbe sbattuto contro le rocce e poi sarebbe precipitata per circa 200 metri rimanendo uccisa sul colpo.

15 agosto 2019


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC