AUMENTANO LE TRUFFE VIA INTERNET IN TRENTINO

TRUFFE INTERNET

Da dicembre 2018 a febbraio 2019 la terza sezione anticrimine del Commissariato di Riva del Garda ha denunciato 13 persone per truffe commesse su internet. A partire dallo scorso dicembre 2018, infatti, si è registrata un’intensificazione delle querele per truffa – 6 a dicembre, 7 a gennaio e 2 a febbraio – anche in virtù della sempre maggiore propensione all’acquisto di prodotti sul web. L’Ufficio investigativo del Commissariato di polizia di Riva, mettendo in campo risorse e professionalità acquisita nel corso degli anni, è riuscito in più occasioni a rintracciare gli autori delle truffe, spesso residenti in altre regioni d’Italia. I casi vanno dalla vendita di autoveicoli “ringiovaniti” mediante la manomissione del contachilometri da parte di un sodalizio criminale familiare della provincia di Padova composto da tre nomadi sinti, all’acquisto di una stufa a pallet su Ebay con pagamento tramite bonifico bancario ad un truffatore veronese, ad un paio di scarpe Nike vendute su Facebook con pagamento PostePay ad un uomo della provincia di Bari. S

20 marzo 2019


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC