ARCO, RIVA E TORBOLE. TORNA L’ORA DEI BURATTINI

BURATTINI

Torna ‘L’Ora dei burattini’, il festival proposto dalle amministrazioni comunali di Arco, Riva del Garda e Nago-Torbole, giunto alla ventunesima edizione. Dal 24 luglio al 9 agosto, 12 spettacoli per 14 rappresentazioni e cinque laboratori, con in più la tradizionale raccolta di fondi di Unicef. La rassegna è curata dall’associazione teatrale Iride, ha il patrocinio di Unima e di Unicef e fa parte del circuito internazionale ‘Burattini senza confini’. Tutti gli spettacoli sono a ingresso libero e si tengono anche in caso di pioggia. Le proposte, distribuite nell’arco di tempo di circa tre settimane, sono per lo più spettacoli di teatro di figura, un’antica arte ancora capace di incantare folle di bambini e non meno i loro genitori, al punto che quasi tutti gli spettacoli, che si tengono nelle piazze, nei parchi, nei cortili delle scuole, in riva al lago e nelle frazioni dei tre Comuni, registrano il tutto esaurito (nonostante alcune repliche), con una media di 150 spettatori e punte superiori ai 300. Spazio quindi a burattini, marionette e pupazzi, nelle diverse interpretazioni di alcune delle migliori compagnie italiane, con arte di strada, clownerie, teatro di ombre, fiabe narrate con libri teatrini e teatro dei piedi. Inoltre, Lucia Schierano, burattinaia e attrice, unisce in un originale mix l’arte dei burattini e le figure tipiche della commedia dell’arte con la recitazione. Ospite d’onore sarà Romano Danielli, uno dei maestri dell’arte dei burattini.

19 luglio 2018


CONDIVIDI

© RadioNBC.it - Riproduzione riservata




Primo Piano

Eventi Radio NBC